Menù
Chiamata
Carrello

Consigli per la manutenzione della fotocamera

Preservare la macchina fotografica dai fattori esterni

La manutenzione della propria macchina fotografica è essenziale per farla durare nel tempo e per continuare ad ottenere fotografie senza disturbi. Elementi che non possiamo gestire come il vento, la sabbia, il caldo, sono pericolosi nemici per la nostra fotocamera.

Uno dei problemi "classici" da affrontare è costituito dai graffi alla lente, il che è almeno in parte raggirabile anche solo con minime accortezze: una semplice borsa richiudibile con cerniera proteggerà l'obiettivo e la macchina stessa da cadute, ma anche da sabbia, pietrisco o acqua.

Preservare l'obiettivo della fotocamera
L'obiettivo di una fotocamera

Polvere e sabbia non sono lesive solo per la lente: i depositi sullo chassis della macchina, o tra i singoli elementi dell'obiettivo, possono creare rallentamenti, guasti e rotture all'apparato ottico. La cosa migliore è rimuovere periodicamente la polvere dal corpo macchina e dall'obiettivo, con un pennello antistatico che attiri a se le impurità, per evitare che i sedimenti provochino foto sfocate o con scie provocate dalle particelle.

Le lenti moderne sono ricoperte da una pellicola antigraffio che le preserva molto di più rispetto al passato: in caso di sporco ostinato, quindi, si può anche utilizzare un panno in microfibra imbevuto di pochissima acqua corrente, ma mai alcool o detersivi che potrebbero danneggiare l'apparato.

Un altro nemico della fotocamera è l'umidità, che può danneggiarla in maniera anche fatale: una caduta in acqua è il peggio cui possiamo pensare, ma, in caso di fotocamera accesa, dobbiamo guardarci anche da una pioggia improvvisa o un'onda in riva al mare.

Soprattutto se l'acqua è salata, convinene sciacquare l'apparecchio — spento, naturalmente — con poca acqua corrente per eliminare i sali e quindi farla asciugare.

Se una fotocamera viene sorpresa dall'acqua, la prima cosa da ricordare è di non accenderla, ma lasciarla asciugare in luogo asciutto e non eccessivamente caldo estraendo batterie e memory card e... incrociare le dita: se dopo averla lasciata qualche tempo ad asciugare non si riaccende al primo tentativo, non resta che rivolgersi ad un riparatore esperto.

Consigli per evitare rotture all'apparato ottico
L'obiettivo di una fotocamera Reflex

Le batterie dovrebbero sempre essere estratte dalla macchina fotografica, se si decide di riporla per lungo tempo. E se si tratta di macchina con batteria integrata, è consigliabile ricaricare completamente la batteria quando la si rimette in uso dopo lungo tempo di inattività.

Oltre a elementi che non possiamo "gestire", come quelli metereologico-naturali, altri problemi in agguato son costituiti da sporco vario, come appiccicosi avanzi di cibo o di crema solare provocati da utenti poco attenti!

In questo caso, un panno in microfibra inumidito con alcool isopropilico (utilissimo anche per detergere gli schermi LCD e facilmente reperibile in farmacia) servirà a preservare la laccatura dello chassis. Le parti più irraggiungibili come le rientranze dei tastini possono essere trattate con un bastoncino di cotone di uso cosmetico.

Resta in contatto con noi