La pioggia può essere fastidiosa, certo, ma in fondo non c’è nulla di più bello che camminare abbracciati sotto lo stesso ombrello col proprio compagno di vita.

In effetti c’è chi dice che “uscire in due sotto lo stesso ombrello è una buona scusa per abbracciarsi” ed è proprio così.

Non c’è nulla di più romantico del passeggiare sotto un incessante scroscio di pioggia tra i vicoli misteriosi di un’antica città.

In effetti sono tanti gli artisti che si ispirano a questa particolare visione dell’amore per le loro opere, uno dei tanti è ad esempio Andre Kohn, pittore di Stalingrado.

I suoi dipinti, olio su tela, fanno trasparire tutto l’affetto e la complicità esistente tra i due protagonisti dell’opera, abbracciati sotto un ombrello rosso.

Il rosso è l’unico colore che spicca nei suoi lavori e non a caso è il colore dell’amore e della passione.

I quadri di Andre Kohn possono sicuramente rendere la nostra camera da letto più accogliente, visto il calore che trasmettono a chi li osserva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *